e mail marketing

Quale piattaforma scegliere per avviare il proprio progetto di E-mail Marketing? Secondo uno studio del Gruppo Radicati, ogni giorno un impiegato medio riceve 121 email. Ma non è tutto, entro il 2020 si prevede l’utilizzo di alcuni programmi per oltre tre miliardi di utenti in tutto il mondo.

Con statistiche del genere, è facile capire perché l’e-mail è una forma costante di comunicazione, sia privatamente che professionalmente, per la maggior parte dei consumatori. L’email marketing è un’ottima strategia per raggiungere i consumatori ovunque si trovino, al lavoro, a casa o in viaggio.

Creare Una Piattaforma

 

Creare contenuti personalizzati e inviare e-mail ai consumatori è più semplice con un sistema di gestione dei contenuti controllato. Tieni a mente questi cinque fattori per scegliere la migliore piattaforma di email marketing per la tua attività:

1. Cerca le opzioni per sincronizzare la piattaforma di terze parti con il tuo CRM esistente.

 

e-mail marketing

Gestire, importare ed esportare elenchi di contatti da altre piattaforme può essere complicato. Cerca una piattaforma in grado di combinare facilmente elenchi, rimuovere e-mail rimbalzate e aggiornare le informazioni sui contatti esistenti. Le piattaforme che richiedono agli utenti di rimuovere manualmente le informazioni, o che non uniscono in modo efficace vecchi e nuovi elenchi possono richiedere tempo prezioso. Scegli una piattaforma che possa integrarsi perfettamente con il tuo CRM attuale per garantire che il processo di condivisione dei contatti sia semplice e indolore.
Suggerimento avanzato: contatta il tuo personale di supporto CRM per suggerimenti e verifica di aver verificato i processi di integrazione della piattaforma di marketing email. Lascia che facciano il lavoro per te.
e-mail marketing

2. Valuta onestamente la quantità di tempo che la tua azienda può dedicare all’email marketing

 

Scegli una piattaforma in base anche alla quantità di tempo che la tua azienda può destinare all’e-mail marketing. Se il tempo o il personale sono limitati, potrebbe essere meglio investire in una piattaforma di email marketing più semplice piuttosto che in una più grande e più complicata. Avere più opzioni a tema o funzioni  può sembrare importante, ma se non si ha il tempo da dedicarsi all’apprendimento del sistema, opta per qualcosa che ti consenta di inviare facilmente le comunicazioni, anche se meno decorative. 

3. Scegli una piattaforma in linea con il tuo budget

e-mail marketing

Le piattaforme di e-mail marketing variano in base al prezzo e alle capacità e alle soglie di contatto. Valuta quanti contatti hai, se disponi di elenchi segmentati per campagne mirate e in che modo automatizzato desideri rendere il tuo processo di email marketing. Utilizzare prove gratuite e supporto diretto per determinare quale piattaforma funziona meglio prima di prendere qualsiasi impegno. Una volta creati i tuoi elenchi, inizia le campagne email e inizi a ricevere dati sulle tue iniziative, è più difficile cambiare piattaforma e potresti perdere preziose informazioni.  

4. Offri ai tuoi utenti la possibilità di annullare l’iscrizione

 

A differenza dei normali sistemi di posta elettronica come Outlook o Gmail, le piattaforme di email marketing offrono al lettore l’opportunità di disiscriversi. Anche se può sembrare controintuitivo, è meglio consentire agli utenti di iscriversi e rimuoversi liberamente piuttosto che affrontare alti e bassi di clienti arrabbiati.
Analizzare i dati di coloro che hanno annullato la sottoscrizione è anche essenziale per determinare il successo della tua campagna e ti consente la flessibilità di aggiornare il tono, i contenuti e la cadenza in base alla frequenza di apertura e di annullamento della sottoscrizione.

5.Personalizza le tue comunicazioni e-mail o non inviarle affatto

e-mail marketing

A causa del costante flusso di traffico email, la personalizzazione delle comunicazioni e-mail è fondamentale per il successo delle tue campagne. Trova piattaforme che ti consentano di creare elenchi segmentati basati su attributi di pubblico flessibili.
La possibilità di generare elenchi e campagne e-mail in base a interazioni e dati demografici variabili ti consente di inviare messaggi personali, personalizzati e di qualità al tuo pubblico. Quest’anno, circa l’84% di tutto il traffico email sarà considerato spam. A meno che i destinatari della tua campagna di e-mail considerino le informazioni pertinenti, finiranno nel cestino, o peggio, contrassegnate come posta indesiderata o spam, bloccando le tue comunicazioni future.

Piattaforme raccomandate

Ecco alcune delle piattaforme di posta elettronica classificate in base alle esigenze dei nostri clienti; in più, alcune raccomandazioni basate su funzionalità e facilità d’uso. 


e-mail marketing

MailChimp

Le funzionalità di trascinamento e rilascio combinate con temi preimpostati rendono MailChimp un’opzione user-friendly per le aziende che cercano e-mail ben progettate e campagne dirette. Con le funzionalità di automazione di base e una nuova funzione di pagina di destinazione, MailChimp è una piattaforma solida ed è rapidamente diventata un giocatore importante nell’e-mail marketing. Potrai trovare integrazioni con altri servizi e funzionalità coinvolgenti (consigli personalizzati sui prodotti per i clienti) campagne di retargeting, trigger comportamentali e segmentazione integrata, per  aiutarti  a indirizzare il traffico e-mail alle risorse online in modo efficace ed efficiente. 

SharpSpring

SharpSpring è una piattaforma di gestione delle vendite e del marketing con potenti funzionalità di automazione. La suite di strumenti di SharpSpring consente ai professionisti delle vendite e del marketing di guidare più lead, convertire più di questi lead in vendite e ottimizzare il ritorno sull’investimento. La piattaforma memorizza tutti i dati di vendita e marketing in un’unica posizione, rendendola il centro di controllo perfetto per l’esecuzione di campagne di email marketing (tra le altre cose come correlare i dati degli utenti all’analisi dei siti web, click-through dei motori di ricerca, interazioni dei post sui social media e utente tracciamento del comportamento). Sono inoltre integrati tutti gli strumenti necessari per l’ottimizzazione di tali campagne e-mail, consentendo di ottenere rapidamente informazioni preziose e agire direttamente sulla piattaforma. Con tutto in un unico posto, ti sarà più facile che mai sviluppare i tuoi programmi di marketing e dimostrare il tuo ROI. Richiedi una demo gratuita di SharpSpring.

eSend funziona perfettamente con molti altri pacchetti software tra cui Wufoo Forms, Salesforce e WordPress.
E’ il software di e-mail marketing più facile da usare menzionato in questo articolo, consente il lancio rapido di e-mail ottimizzate per i dispositivi mobili e campagne facili da monitorare. Crea nuovi viaggi con i clienti utilizzando l’automazione della posta elettronica più intellige-mail marketing ente, dal tuo sito web, e organizza in modo rapido ed efficiente le liste degli abbonati. Visualizza i rapporti sul rendimento dei contenuti, dell’automazione e della campagna email per modificare rapidamente le tue campagne, senza dedicare diverse ore al processo.


Qualunque piattaforma tu scelga, assicurati di avere il tempo di controllare la piattaforma e valutare se soddisfi realisticamente le esigenze della tua azienda. Presta attenzione alle funzionalità di CRM, alle restrizioni temporali e ai requisiti di budget. Assicurati che la piattaforma scelta permetta agli utenti di disiscriversi e che possa personalizzare i contenuti per assicurarti che la tua email arrivi nelle giuste caselle di posta al momento giusto.